Metodi di trattamento del fungo dell'unghia del piede

Il fungo dell'unghia del piede è una patologia dermatologica comune che viene diagnosticata in quasi una persona su cinque. La micosi dei piedi (onicomicosi) è causata da un danno alle unghie o ai piedi da parte di un fungo chiamato trichophyton rosso. Spesso muffe e candida si uniscono alle colonie di Trichophyton. Le cause dell'insorgenza della malattia possono essere abrasioni, ferite, tagli e calli sulle gambe, cura igienica irregolare dei piedi, uso di antibiotici e altri farmaci, sudorazione eccessiva dei piedi, scarsa immunità e altri fattori.

Il medico effettuerà un esame diagnostico delle unghie dei piedi del paziente con onicomicosi

Esternamente, il fungo delle unghie si manifesta come scolorimento e ispessimento delle unghie, che possono portare alla loro distruzione o sgretolamento. Tra la base e la lamina ungueale ci sono funghi che conferiscono alla lamina ungueale una tinta bianca, grigia, gialla, marrone, a volte verde o nera.

La tattica e il regime di trattamento per il fungo delle unghie sono determinati dal medico individualmente, tenendo conto della posizione, della distribuzione e della gravità delle lesioni micotiche, della durata della malattia e della presenza di malattie concomitanti.

Attraverso la crescita e la riproduzione di funghi patogeni, le sostanze tossiche si accumulano nel corpo umano. Sono trasportati nel flusso sanguigno, il che provoca un deterioramento dei processi metabolici e un aumento della suscettibilità del corpo all'influenza di fattori esterni. Un corso prolungato di onicomicosi può portare allo sviluppo di reazioni allergiche, esacerbazione di malattie croniche e indebolimento del sistema immunitario.

Per evitare gravi complicazioni, consultare un medico che prescriverà un trattamento appropriato quando si notano i primi sintomi del fungo dell'unghia del piede.

Metodi di trattamento del fungo dell'unghia del piede

Per prescrivere un regime terapeutico efficace, è importante determinare la causa della micosi e il tipo di fungo. Per fare ciò, durante la consultazione, il medico raccoglie dati clinici, prescrive un esame culturale e microscopico delle abrasioni sull'unghia interessata. In alcuni casi, sono prescritti l'analisi delle particelle dell'unghia e la diagnostica PCR.

In media, la terapia della micosi del piede dura 3-6 mesi. Tenendo conto della natura e dell'estensione delle lesioni micotiche, della gravità della manifestazione clinica e della natura dell'agente patogeno, la terapia per il piede d'atleta può includere il trattamento hardware dei piedi, l'uso di farmaci sistemici, l'uso di farmaci locali e l'osservanza di una serie di misure preventive.

Trattamento laser del fungo dell'unghia del piede

Prima di ciò, il trattamento dell'onicomicosi veniva effettuato con metodi radicali: l'unghia interessata veniva rimossa chirurgicamente, dopo di che iniziava un lungo periodo di riabilitazione. Oggi, grazie allo sviluppo delle moderne tecnologie, la lavorazione hardware delle unghie con un laser viene utilizzata per trattare le lesioni micotiche. Con i raggi laser, il medico può rimuovere solo le aree interessate dell'unghia senza danneggiare i tessuti sani. Rispetto alla rimozione chirurgica, la terapia laser per il piede d'atleta è caratterizzata da complicanze postoperatorie minime e da un breve tempo di recupero.

La rimozione della lamina ungueale con il metodo hardware è prescritta quando è interessato più del 40% della superficie. Il numero di sessioni di terapia laser è determinato individualmente dal medico.

Dopo l'esposizione al laser, la lamina ungueale in crescita deve essere trattata con speciali preparati locali. Possono anche essere prescritti immunomodulatori e agenti antibatterici.

Preparati e rimedi per il trattamento del fungo dell'unghia del piede

La terapia delle fasi iniziali della micosi, quando è interessato meno del 40% della lamina ungueale, viene eseguita con farmaci esterni (soluzioni, vernici, unguenti, gel, creme). Per ottenere i risultati desiderati, è importante aderire allo schema prescritto e al dosaggio del farmaco.

La scelta di un agente esterno per il trattamento delle micosi delle gambe viene effettuata tenendo conto della localizzazione delle lesioni fungine e del tipo di pelle. La pelle secca viene trattata con preparati ad alto contenuto di grassi. Sono prescritti unguenti per le suole e sospensioni per gli spazi tra le dita. Anche le micosi dei piedi vengono trattate con vernici e creme speciali. Affinché i fondi penetrino meglio nell'unghia, la lamina ungueale interessata viene rimossa (come indicato).

Dopo 2 settimane di trattamento, il farmaco esterno deve essere passato a un altro, poiché l'infezione fungina è diventata resistente al farmaco utilizzato durante questo periodo. Per la crescita dell'unghia, il medico prescrive farmaci speciali, che dovrebbero essere usati per trattare l'area interessata per circa un anno. Se gli spazi interdigitali oi piedi sono danneggiati da micosi, gli unguenti vengono utilizzati per un mese.

Per ottenere risultati di successo, la terapia locale è combinata con la terapia sistemica. In questo caso, al paziente vengono prescritti farmaci antifungini e immunostimolanti. L'efficacia dell'assunzione di farmaci sistemici dipende dal rispetto delle regole del regime di trattamento prescritto. La scelta del farmaco e il suo dosaggio sono determinati dal medico individualmente.

Con le restrizioni all'uso di farmaci sistemici e nelle prime fasi delle lesioni micotiche, viene prescritta la terapia con soli farmaci locali.

Prevenzione e raccomandazioni dopo il trattamento complesso del fungo dell'unghia del piede

Se lo schema dell'effetto terapeutico viene scelto correttamente, la micosi non ritorna. Poiché il successivo sviluppo della malattia è dovuto alla reinfezione, il trattamento più efficace per il fungo dell'unghia del piede è la prevenzione.

Al fine di evitare la reinfezione con il fungo e ottenere i massimi risultati terapeutici, è necessario osservare le seguenti raccomandazioni:

  • Trattare tutti i luoghi in cui potrebbe rimanere il fungo con farmaci antibatterici;
  • Disinfettare il fondo e le pareti della vasca con mezzi speciali;
  • Cambia le pantofole e tratta scarpe da ginnastica, scarpe, stivali e altre scarpe con raggi ultravioletti o un agente speciale;
  • Lavare e stirare accuratamente lenzuola, asciugamani, collant e calzini;
  • Disinfezione delle forniture per manicure;
  • Utilizzare articoli per l'igiene personale nei luoghi pubblici (palestra, piscina);
  • Monitorare regolarmente le condizioni dei piedi.

L'automedicazione dell'onicomicosi può provocare la comparsa di effetti collaterali. Pertanto, se noti i primi segni di funghi alle unghie, contatta uno specialista competente.