Cause, sintomi e trattamento del fungo dell'unghia del piede

Trattamento dei funghi alle unghie con smalto

Tra le malattie delle unghie dei piedi, l'onicomicosi occupa un posto speciale, poiché questa patologia colpisce tutti e 10 gli abitanti del pianeta. Il trattamento del fungo dell'unghia del piede è un processo che richiede tempo, poiché il trattamento spesso inizia solo in una fase avanzata della malattia. Secondo i dati della ricerca, la malattia colpisce più spesso gli uomini di età compresa tra 40 e 45 anni e dopo 60 anni il rischio di sviluppare la patologia aumenta di 3-4 volte. Un trattamento tempestivo aiuterà a sbarazzarsi del problema.

Le ragioni per lo sviluppo della patologia

Molto raramente, un'infezione fungina colpisce solo la lamina ungueale. Molto spesso, il processo infiammatorio si diffonde alle dita e ai piedi. La malattia può essere causata da tre tipi di funghi: lieviti, muffe e dermatofiti. Quest'ultimo provoca più spesso la malattia. Le ragioni per lo sviluppo di un'infezione possono essere:

Ingiallimento delle unghie con funghi
  • I pazienti anziani di solito soffrono di vari disturbi cronici, non hanno mezzi per un'accurata igiene dei piedi, hanno un sistema immunitario indebolito e rallentano la circolazione sanguigna. La combinazione di questi fattori porta spesso a infezioni da lieviti.
  • I pazienti con diabete mellito sono a rischio perché hanno contemporaneamente patologie vascolari, soprattutto piccoli capillari sui piedi. Una complicazione comune di queste malattie è la comparsa di piccole ulcerazioni, sulla cui superficie si sviluppano rapidamente funghi.
  • Frequenti microtraumi della lamina ungueale durante il taglio o lo schiacciamento. Tutti hanno questo problema di tanto in tanto. Di norma, è per questo motivo che appare un fungo sull'unghia dell'alluce, il cui trattamento è complicato, poiché quest'area è ferita più spesso di altre e ha una struttura più densa.
  • Malattie sistemiche e croniche del sistema vascolare: vene varicose, sclerodermia, lupus eritematoso. Molto spesso, tali disturbi sono accompagnati da una violazione dell'afflusso di sangue ai tessuti, che influisce negativamente sulla barriera protettiva e provoca la comparsa di un fungo.
  • Se il paziente soffre già di un'infezione fungina di qualsiasi parte del corpo, il rischio di infezione della lamina ungueale aumenta molte volte.
  • L'indebolimento del sistema immunitario e delle difese rende una persona vulnerabile a qualsiasi tipo di microrganismo patogeno. Basta prendere un raffreddore e inizierà il processo patologico.
  • Gli appassionati di saune e bagni pubblici hanno 4 volte più probabilità di soffrire di onicomicosi, poiché l'igiene di stanze, piscine e docce non è sempre al giusto livello.
Danni alle lamine ungueali da funghi

La malattia appartiene al gruppo degli infettivi. Si può essere contagiati da una persona malata, da animali domestici così come dal contatto con il suolo, l'acqua e le piante infette da agenti patogeni.

Forme comuni di onicomicosi

Molto spesso, il trattamento della micosi delle unghie dei piedi dipende dalla forma del processo patologico. I più comuni sono i seguenti:

Sintomi del fungo dell'unghia del piede Esempio 1
  1. La forma distale-laterale è considerata la fase iniziale della malattia. Colpisce principalmente il bordo libero o laterale della lamina ungueale, l'intera area dell'unghia soffre gradualmente. Di norma, questa forma del fungo diventa un'altra, più complicata.
  2. Il tipo bianco superficiale di patologia è più spesso causato dalla muffa. Nelle prime fasi, la lamina ungueale inizia a schiarirsi, può staccarsi e cadere. Questa forma si verifica più spesso nelle persone la cui attività professionale comporta il contatto prolungato delle mani con l'acqua. Di conseguenza, l'unghia diventa morbida e compaiono lesioni. Questa varietà si osserva con la distruzione incompleta dell'infezione.
  3. È abbastanza raro trovare la forma prossimale che causa l'ispessimento dell'unghia del piede. Una caratteristica di questo tipo di malattia è che la lesione inizia nell'area della radice dell'unghia, vicino alla cuticola. Pertanto, i pazienti con questa forma raramente vanno dal medico nelle prime fasi. Con il progredire della patologia, anche un'unghia sana può sfaldarsi.
  4. La forma più pericolosa è la distrofia totale. La patologia diventa una conseguenza della mancata cura di una qualsiasi delle forme precedenti. È caratterizzato da una lenta progressione negli anni. Se il processo si sviluppa rapidamente, si parla di malattia sistemica di accompagnamento. Si osserva principalmente negli anziani.

Ogni modulo richiede un trattamento qualificato. In assenza, l'infezione penetra più in profondità, il che non rende la lotta più difficile.

Sintomi di una condizione patologica

I primi segni di onicomicosi sono simili ad altre malattie delle unghie dei piedi. La violazione della struttura dell'unghia può manifestarsi con il suo ispessimento o assottigliamento. I processi atrofici indicano la presenza di gravi malattie concomitanti. La malattia si manifesta con i seguenti sintomi:

Esempio di sintomi del fungo dell'unghia del piede 2
  • Scolorimento uniforme della lamina ungueale, che dipende dal tipo di agente patogeno. Molto spesso il piatto diventa giallo.
  • La superficie diventa ruvida e porosa. Con il progredire della malattia, questo sintomo peggiora.
  • Macchie bianche possono apparire sotto l'unghia a causa della desquamazione alla base.
  • Delaminazione graduale della struttura a partire dal bordo libero.
  • Quando si stacca un sottile strato di copertura o la pelle, si verifica una perdita di lucentezza e l'unghia appare innaturale.
  • Peeling lento dell'intero piatto. Di solito il processo inizia dalla zona di crescita.
  • L'aspetto delle briciole sulla superficie, che sono le aree sbucciate dell'unghia.
  • Distruzione completa del piatto, a partire dal bordo libero.

Gli effetti collaterali sono cambiamenti nella pelle intorno alla zona interessata: desquamazione dell'epidermide dei piedi, dita, intensa formazione di bave. Ciascuno dei sintomi richiede un trattamento medico qualificato.

Metodi diagnostici di base

Sintomi del fungo dell'unghia del piede Esempio 3

All'esame iniziale, il medico dovrebbe distinguere l'onicomicosi da altre malattie dermatologiche (psoriasi, cheratoderma) con manifestazioni cliniche simili. Sulla base di questi dati, viene fatta una diagnosi preliminare, che può essere confermata solo da metodi di esame più precisi.

Successivamente, viene prelevato un campione dall'unghia interessata per determinare la presenza di un'infezione fungina nella sua struttura. La conclusione finale sul motivo per cui si verifica la distruzione dell'unghia e sul tipo di fungo che ha causato il processo può essere ricavata da uno studio culturale. Durante la procedura, viene identificata la specie specifica di fungo che ha causato la malattia. Dopo questo studio, viene fatta la diagnosi finale. Con la corretta determinazione del tipo di agente patogeno, lo specialista sceglierà il regime di trattamento appropriato che affronterà la malattia il prima possibile.

Schema di terapia farmacologica

La terapia farmacologica mira a uccidere l'agente patogeno nel fuoco della lesione e in tutto il corpo quando la malattia è in uno stadio avanzato. La terapia conservativa comprende il trattamento locale e sistemico.

Un leggero grado di patologia fungina, quando si osservano piccoli cambiamenti nella placca senza interrompere la struttura e i sintomi di accompagnamento, viene trattato con farmaci topici:

Trattamento delle unghie per l'infezione fungina
  1. I preparati del gruppo degli azoli mirano a rallentare la crescita e lo sviluppo di agenti patogeni. I farmaci sono disponibili sotto forma di crema, unguento e soluzione. Applicare mattina e sera fino alla completa scomparsa dei sintomi. Successivamente, si consiglia di utilizzare il farmaco per altri 5-7 giorni per consolidare il risultato ed escludere la ricaduta.
  2. Mezzi che distruggono le cellule fungine, che impedisce il loro ulteriore sviluppo. Lo schema standard presuppone che i fondi vengano utilizzati due volte al giorno.
  3. I derivati dell'idrossipiridone impediscono la moltiplicazione dei patogeni. Molto spesso, i fondi vengono prescritti sotto forma di crema o smalto per unghie, che vengono utilizzati al mattino e alla sera.
  4. Gli unguenti salicilici e di zolfo appartengono al gruppo dei cheratolitici. L'uso del prodotto aiuta ad ammorbidire i tessuti morti in modo che i funghi non possano svilupparsi ulteriormente a causa della mancanza di cibo. A poco a poco, l'unguento aiuterà l'unghia interessata a staccarsi. Il numero di utilizzi al giorno dipende dal grado di danneggiamento del disco.
  5. Per prevenire l'aggiunta di un'infezione batterica, viene utilizzata un'infusione alcolica di iodio sotto forma di impacchi.
  6. Per rafforzare il sistema immunitario, vengono prescritti complessi multivitaminici. Questo aiuta il corpo ad affrontare i sintomi di onicomicosi più velocemente.

Se il tessuto circostante è coinvolto nel processo patologico, nessun trattamento locale è efficace e si osserva la completa distruzione della lamina ungueale, è indicato l'uso di farmaci sistemici.

La durata del trattamento e il dosaggio sono determinati solo dal medico. Non è accettabile utilizzare i farmaci da soli poiché esiste un alto rischio di effetti collaterali.

Modi alternativi per risolvere il problema

In alcuni casi, è indicata la rimozione chirurgica dell'unghia interessata. Questo metodo non viene quasi mai utilizzato nella pratica medica moderna. L'indicazione per la procedura può essere l'aggiunta di infezione batterica e la completa assenza di un effetto visibile dall'uso di farmaci locali e sistemici. Tuttavia, l'assunzione di pillole non si ferma dopo aver rimosso il fuoco dell'infiammazione.

prima e dopo il trattamento del fungo dell'unghia del piede

Un'alternativa alla chirurgia è dissolvere la placca con soluzioni speciali che promuovono la morte del tessuto strato dopo strato e aiutano la placca interessata a staccarsi in sicurezza. Questo metodo è praticato a casa. Non dovresti iniziare la procedura senza consultare uno specialista.

Ad oggi è stata dimostrata l'efficacia della terapia laser nel trattamento delle onicomicosi. La procedura consiste nell'esporre l'area interessata a raggi laser che penetrano in profondità nella struttura e distruggono gli agenti patogeni. Il principio di azione è simile a quello degli agenti antimicotici locali. Tale trattamento è indicato in caso di intolleranza a tali agenti. La combinazione con i farmaci in compresse è un prerequisito per la terapia laser.

Ricette della medicina tradizionale

L'onicomicosi era nota agli antichi guaritori, quindi ci sono molti rimedi popolari che affrontano con successo i segni della patologia. I più efficaci sono i bagni medicinali con l'aggiunta di erbe medicinali, nonché soluzioni fatte in casa per uso locale:

Pediluvio contro i funghi alle unghie
  1. Un rimedio efficace è un bagno con l'aggiunta di decotto di celidonia. Il brodo deve essere preparato da 200 g di materie prime frantumate e 2 litri di acqua. Far bollire la miscela per 20 minuti e raffreddare a una temperatura confortevole. Durata del trattamento 20-30 minuti, ripetere ogni giorno fino alla scomparsa dei sintomi.
  2. I bagni sequenziali possono essere effettuati giornalmente per 2 settimane. Per preparare il brodo occorrono 2 litri di acqua e 40 g di erba secca, il composto viene fatto bollire per 15 minuti e dopo 20 minuti di infusione è pronto per l'uso. La sessione dura 30 minuti.
  3. Per trattare l'unghia interessata, è necessario preparare un infuso di 100 ml di alcool medicinale e 10 g di fiori di lillà freschi. È necessario insistere sul rimedio per 7-8 giorni. Successivamente, la soluzione viene utilizzata al mattino e alla sera per trattare le aree di infiammazione fino al completo recupero.

Si consiglia di utilizzare la medicina alternativa in combinazione con i farmaci e solo con il consenso del medico curante. Dovrebbe essere chiaro che il fungo non è solo un difetto estetico, ma anche un duro colpo per tutto il corpo. Senza trattamento, si verifica un'infezione batterica, il che rende la terapia molto più difficile. Si consiglia di consultare uno specialista ai primi segni di malattia.